Sopporto:

Sopporto ogni giorno il buonismo e la gente falsa ed ipocrita che mi circonda dal virtuale e alla vita quotidiana con il loro finto sorriso.

Sopporto ogni giorno una vita non mia un’insoddisfazione personale infinita, Sopporto le critiche, li insulti, il non rispetto per la mia persona per quello che sono.

Sopporto vado avanti per la mia strada molti pensano che sia uno che si lamenta e basta ma poi nella realtà di tutti i giorni e non nelle 4 righe che schivo sono uno che anche se non lavora fa tanto difficile da tastare da vedere ma lo so io è questo l’importante so io quello che faccio per sopportare tutto questo e vivere dove vivo e  dove purtroppo sono nato.

Sono cosi lamentoso noioso forse rompi bip, ma sono quello che sono non mi nascondo dietro ad un sorriso cosi tanto per farlo non dico cose tipo sorridi che la vita ti sorride io dico pure e semplice e realtà e verità di ogni giorno.

Perché dopo anni di tenere tutto dentro mi sono rotto di stare zitto e tenere tutto dentro almeno per qualcosa per altro ancora è difficile esternarlo.

Sono 1 persone nel mondo virtuale, e nel mondo reale sono cosi come mi vedi senza troppe pretese cammino per strada senza giudicare ne altro cammino per la mia strada osservo e tiro avanti di fronte a tutto il disprezzo che ci sia e tutto quello che non va tiro avanti abbasso la testa e dico nella mia testa lasciali perdere non sanno quello che dicono, e quello che stanno facendo, e dentro penso dietro al loro gruppo sono qualcuno ma senza la loro massa non sono nessuno sono solo dei piccoli bulletti di merd*.

Sopravvivo ogni giorno come penso tutti tra le ingiustizie e i soprusi l’indifferenza e tanto altro ancora perché sono fiero di quello che sono di come sono cresciuto e del mio carattere della mia personalità e cerco ogni giorno di non assomigliare a nessuno ne della famiglia dove sono nato ne alla massa sono cosi come sono forse straimperfetto ma cosi sono non mi adeguo alla massa ho un’altra personalità mi dispiace.

Sopporto la solitudine d’ogni giorno di tutti sopporto e non mi lamento quando mi chiedono come va “raramente mi viene chiesto” dico o tutto bene o sopravvivo grazie è diventata oramai una frase che odio e che mi sembra ogni giorno di più ipocrita quanto una casa ma comunque tiro avanti faccio finta di niente mi metto la maschera anche io tengo tutto dentro di me.

Sopporti alle battute e alle frasi sulla tua altezza che ti fanno e fai finta di niente avvolte ridi insieme alloro cosi da non fare capire quello che provi, e dentro pensi ma che schifo guardano solo i miei centimetri e mai il mio dentro un mio pregio o altro guardano sempre e sono questa cavolo di altezza, e anche qui righi dritto e fai anche qui finta di niente.

Perché tanto sono sicuro che nessuno potrà mai capire perché il mondo è solo bravo a giudicare e criticare la vita degli altri e tutto il tuo essere solo loro sono perfetti sanno cosa fare sanno consigliare tu no tutto quello che dici non va bene i tuoi sono problemi finti i loro sono veri ecc.

E cosi che la tagli tu e dici ma basta tutto loro sanno ora non parlo più e non dico più niente cosi da farmi un auto difesa personale della mia vita e basta.

Un taglio dalla vita di ognuno i sacri e santi cavoli propri non esistono più purtroppo o forse non sono esistiti mai.

Tiro avanti e non mi fermo alle apparenza non sono bigotto ne altro sono semplicemente io quello che sono straimperfetto ma sempre e comunque sincero e non buonista.

 

Sopporto:ultima modifica: 2009-07-07T11:22:00+02:00da andry88c
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Sopporto:

  1. Caro Andry,
    purtroppo la maggior parte delle persone hanno sempre guardato più all’apparenza che alla sostanza… questo è il nostro mondo. E io non sono contenta di farne parte, ma ci devo comunque vivere.
    Mi parli di altezza… ma la gente non può misurare l’intelligenza, la bontà, la sensibilità, la capacità, solo basandosi sull’altezza di una persona.
    Ma è così purtroppo, oggi va avanti solo la bellezza esteriore, magari poi i belli sono esosi, egoisti, razzisti e via di seguito. E’ il mondo, è la vita.
    Allora dobbiamo fare qualcosa per dimostrare il contrario. Dobbiamo gridarla questa discriminazione, dobbiamo combatterla questa ipocrisia, questo edonismo, questa superficialità.
    Basta un seme per far germogliare un albero frondoso che dia frutti!
    Un caro saluto.
    Nadia

Lascia un commento